Acquistare assicurazione auto online e risparmiare 500€, Possibile?!


Se stai pagando un premio RC auto troppo elevato, adesso puoi dire addio alla vecchia compagnia e cercarne una nuova che ti tratta meglio e sopratutto che ti fà risparmiare, grazie a internet oggi trovare l’assicurazione auto economica online con qualche click del mouse. La domanda è: davvero è possibile risparmiare 400-500 euro come fanno vedere in tv?

Visto che la mia polizza auto scade tra un paio di mesi, ho provato a verificare personalmente quale sia l’assicurazione auto più conveniente in questo momento, e sopratutto quanto potrò risparmiare. (Attualmente sono assicurato con DirectLine)assicurazione auto economica

Assicurazione auto più economica 2015? Ecco come l’ho trovato:

  1. Per prima cosa vado su Google e cerco i cosidetti Comparatori di Polizze, i siti specializzati che mettono in confronto le tariffe di diverse compagnie di assicurazione(ma non tutte). Un esempio? Facile.it! Avete mai visto la loro pubblicità in tv? Fanno i miracoli 🙂 Gli altri siti simili che ho provato sono 6sicuro.it e Comparameglio.it. Il risultato? I’assicurazione auto più economica risulta la mia vecchia compagnia, cioè Directline ma sempre con 100€ in più nonostante la classe cu sia scesa! Ma come è possibile?! E pensa che avevo aggiunto anche la franchigia!(il bonus malus abbinato con una clausola per cui in caso di incidente con danni a terzi l’automobilista dovrà versare alla compagnia l’importo della franchigia stabilita – si va da 150 a 1.000 euro, in alcuni casi con la franchigia si ottiene un bel risparmio ma non con tutte le compagnie è disponibile.)
  2. Allora vado sul sito Altroconsumo.it (Altroconsumo è un’associazione di consumatori, la prima e la più diffusa in Italia), sezione Auto e Moto, poi seleziono la voce RC Auto. Ho compilato il modulo online per ricevere l’elenco delle cinque compagnie di assicurazione auto più economica a seconda delle caratteristiche del guidatore e del tipo di mezzo che uno possiede. Il risultato è arrivato un giorno dopo via email, tra le compagnie più convenienti ho trovato Genialloyd e Zurich-Connect che hanno una convenzione con Altroconsumo, le tariffe sono scese un pò ma rispetto a quello che pagavo sono sempre quasi 150€ in più! N.B. il servizio è riservato ai soci ma puoi Provarlo con soli 2€ per 2 mesi.
  3. In fine ho provato a usare lo strumento TuOpreventivatOre (Ecco il link) messo a disposizione per gli automobilisti direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico, serve per calcolare i preventivi RC auto di tutte le imprese presenti sul mercato in base alla loro convenienza economica. Anche se il servizio non è uno strumento di acquisto di polizza, i preventivi elaborati dal sistema sono comunque vincolanti per le imprese per almeno 60 giorni dalla data del loro ricevimento e comunque non oltre la durata della tariffa in corso.  Risultato? Il premio rc auto è aumentato di ben 240€ rispetto all’anno precedente nonostante la classe di assegnazione cu sia scesa! E poi molte compagnie non sono presenti nemmeno  nell’elenco dei risultati. Secondo me questo strumento serve solo per avere un’idea approssimativa su quanto può costare la polizza auto, forse avevo sbagliato a inserire i dati ,ma il risultato non mi convince affatto!

Quindi è vero che con tutti questi strumenti a disposizione sono riuscito a trovare l’assicurazione auto più economica per me ma rispetto all’anno precedente pago sempre di più! Assurdo!

Aggiornamento 1: dopo un paio di settimane è arrivata la proposta di rinnovo della Directline, SORPRESA! con 40€ in meno sono a posto anche per l’anno prossimo! Ma… a volte la fedeltà premia 🙂

Aggiornamento 2: Qualcuno mi ha consigliato Allianz, bisogna fare il preventivo online poi andare in una delle agenzie più vicina, scegliendo la formula NUOVA 4R a premio e franchigia variabili ho risparmiato più di 200 euro!

E voi? Preferite assicurarvi online oppre andare in una agenzia per trovare l’assicurazione auto più economica? E quanto avete risparmiato? Lasciate pure un commento.

 

Lascia un commento

Commenta